Al mare o in montagna, la casa-vacanze ideale deve possedere tutti i confort

Articolo scritto il 30/05/18

La seconda casa per molti è diventata un lusso: ecco alcuni suggerimenti che possono far comodo a coloro che hanno intenzione di fare un investimento intelligente e funzionale alle proprie esigenze

Ha ancora senso investire nell’acquisto di una seconda casa, magari al mare o in montagna, da sfruttare nei periodi di vacanza? Il mercato immobiliare sta vivendo un momento complicato, non sempre di facile interpretazione anche per gli addetti ai lavori. In questa specifica “sede” non cercheremo di dare una risposta al quesito, proveremo, invece, a fornire tutte quelle informazioni che possano guidarvi nella vostra scelta; sarà un’analisi ed una valutazione di tutti quegli elementi che direttamente o indirettamente (e che non sempre dipendono da noi) entrano in gioco nel momento antecedente all’acquisto di un immobile. Certo, per molti esperti del settore, investire “nel mattone” rimane sempre una forma di risparmio sicura, anche perché una volta acquistato, l’immobile può essere affittato con formule semplici e per brevi periodi (un week end, una settimana, un mese etc). Occorre, dunque, valutare il tipo di casa non solo in base alle proprie esigenze personali, ma anche mettendo in conto l’eventualità di affittarla e garantirci un ritorno economico nel tempo.

Diverse le variabili da tenere in considerazione sia essa una casa al mare o in montagna: molto richiesti sono bilocali e trilocali (già rinnovati o arredati modernamente) vicino al mare o alla zona pedonale di una città. La possibilità di vivere la vacanza all’aperto è certamente di grande appeal e, pertanto, la presenza di una terrazza o di un giardino può fare la differenza per coloro che decideranno di trascorrervi la vacanza. Un fattore da tenere in forte considerazione è chiaramente il luogo: scegliere una località che presenta attrezzature e servizi funzionali a quelli ai quali si è abituati in città può essere fondamentale per rendere piacevole il soggiorno (la vicinanza a città d’arte e luoghi di interesse culturale permetterà di usufruire dell’immobile praticamente tutto l’anno).

Ponderare attentamente ogni elemento, mettere sulla bilancia gli aspetti positivi e negativi, decidere con serenità ed equilibrio. Sulla base di tali valutazioni generali, si può passare ad una analisi più attenta e specifica dell’edificio: la presenza dell’impianto di riscaldamento/condizionamento, l’opportunità del parcheggio auto, la vicinanza alla spiaggia o centro storico, una funzionale distribuzione interna delle camere, la presenza di una connessione wi-fi idonea. Tutti questi elementi non possono essere ignorati, anzi sono diventati ormai dei must da cui non si può prescindere in quanto, rispetto al passato, oggi ci troviamo difronte a potenziali acquirenti sempre più esigenti e desiderosi di una casa-vacanza che possegga tutti i confort. Diventa importante, dunque, fare in modo che in un appartamento di ridotte dimensioni vengano sfruttati al meglio gli spazi.

Inevitabilmente bisognerà fare i conti con il proprio portafogli, il che comporta un’attenta valutazione dei costi di gestione che l’immobile implica. Tra questi ci sono le spese condominiali (se si tratta di una casa in condominio), quelle di ordinaria e straordinaria manutenzione (ad esempio la casa al mare ogni anno deve fare i conti con le corrosioni da salsedine) e quelle considerevoli di riscaldamento (ad esempio una casa in montagna con impianto centralizzato).

Altra considerazione da fare è la distanza, in termini di chilometri, dell’immobile rispetto all’abitazione principale (discorso valido soprattutto se intendiamo usufruire in prima persona dell'edificio). Tale elemento va tenuto sempre presente anche in relazione al tempo che si intende trascorrere in esso: se si compra una casa al mare o in montagna per trascorrerci meno di un mese nell'arco dell'anno (e non si intende affittarla), forse è consigliabile alloggiare presso un albergo…si spende meno, non si devono pagare le tasse e ogni volta abbiamo la possibilità di cambiare destinazione! (D.R.)

Leggi tutto